Un’azienda aerospaziale austriaca ha licenziato di recente il suo presidente e il suo Cfo dopo aver perso quasi 50 milioni di dollari per una cyber frode.

Secondo uno studio internazionale oltre 400 imprese ogni giorno sono vittime di frodi finanziarie attraverso tecniche di ingegneria sociale ed in particolare di spear phishing.

Anche in Italia nell’ultimo anno si è registrata una recrudescenza degli attacchi mirati ai vertici aziendali, l’ultimo eclatante caso ha riguardato un dirigente di Confindustria che, con una banalissima mail, è stato spinto a fare un bonifico di mezzo milione di euro.

In passato economia e cyber space interagivano poco, ora invece i due piani non sono più separabili e garantire un cyber space sicuro per fare business, diventa un vantaggio competitivo.

Gerardo Costabile, tra i più autorevoli esperti italiani di cybersecurity, ci spiega perché rischi che possono essere noti alla maggior parte dei dipendenti, raramente vengono riportati o gestiti in modo efficace e quali sono i controlli essenziali che i vertici di tutte le aziende dovrebbero rispettare e implementare per rendere più protetti sé stessi, le loro strutture e le filiere produttive in cui operano.

Attraverso una rassegna della casistica internazionale, Costabile illustra, in particolare, che cos’è e come funziona la BEC (Business Email Compromise) o “ truffa del CEO”, quali sono le vittime predilette, i punti critici che impattano sul fattore umano e sulle infrastrutture tecnologiche e soprattutto gli strumenti di cibersecurity per prevenirla.
 

Per i soci dell'executive club la partecipazione all'evento è Gratuita.

Per maggiori informazioni contattare

Anna Maria Formicola

club@businessinternational.it
Tel. 06.84.54.12.96

Download Brouchure Executive Club

AT A GLANCE

24/01/18
Anna Maria Formicola tel: 06.84.54.12.96

SPEAKER INCLUDE

GerardoCostabile
Gerardo Costabile
Professore di Sicurezza Aziendale, Università La Sapienza di Roma
CEO, DeepCyber
View More