News

11/05/2018
Power Brands: Creare, portare al successo e gestire i propri brand oggi

Dialogo con Francesco Morace Come è cambiato il consumatore/cliente e qual’è il suo ruolo oggi rispetto ai brand? La relazione tra ConsumAutore e brand/insegne ha subito un cambiamento all’insegna della libertà di scelta e di giudizio di ogni singolo soggetto. Adottando in primo luogo il ...

04/05/2018
Born to be brand

A cosa sta lavorando Riccardo Pozzoli, l'uomo che ha creato il fenomeno Chiara Ferragni. Cosa ha in cantiere per il futuro Riccardo Pozzoli? Del suo passato si sa praticamente tutto. E ciò che ancora non si sapeva ha pensato bene di metterlo, a poco più di 30 anni, nero su bianco in un lib ...

04/05/2018
Il Made in Italy ha sempre appeal? Sì, ma deve far fruttare le emozioni

“L’Italia ha maggiori possibilità rispetto ad altri Paesi per la capacità artigianale di costruire con passione prodotti in grado di soddisfare il desiderio di bellezza . Questa passione arriva fino al cliente e diventa desiderio di acquisto che spesso, anche in tempi di crisi, spinge più dell ...

28/03/2018
Il ruolo del CEO nella Trasformazione del Brand

Rendere chiara e comprensibile la natura complessa dell’identità di un’impresa o di un prodotto è un asset intangibile che ha il potere di differenziare e connotare qualunque offerta nella percezione del proprio cliente. In questo processo la figura del CEO riveste un’importanza fondamenta ...

21/02/2018
Elezioni senza interesse nazionale

Aziende che delocalizzano e licenziano (l'ultimo, clamoroso caso di Embraco che manda a casa 500 lavoratori senza tutele sociali), partiti in bolletta e "aperti" al finanziamento dall'estero, la campagna elettorale che ha un'agenda senza le reali priorità. Le proposte irreali (mille ...

01/12/2017
L’economista Kozluk (Ocse): in Italia le competenze non vengono valorizzate

A livello globale «si può tornare a parlare di ripresa». Anche in Italia si registra una crescita ma «non è quella sperata». È uno scenario con pochi “chiari” e diversi “scuri” quello che l’economista polacco dell’Ocse (l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) Tomasz Kozlu ...

30/11/2017
Geopolitica e business, Caracciolo: le potenze (in crisi?) che dominano il mondo

È possibile fare business senza conoscere la situazione geopolitica a livello mondiale? Pare proprio di no. Sono troppo estese le connessioni tra ogni singolo aspetto che riguarda la vita umana per poter considerare aree diverse, seppur “lontane”, in modo separato. Ogni scelta politica, sop ...

30/11/2017
Mafodda (Ice – Italian Trade Agency): in Polonia oggi si va per vendere, non più solo per produrre

«Un mercato che si è completamente trasformato». Antonino Mafodda è il direttore della sede di Varsavia di Ice – Italian Trade Agency e in prima persona ha potuto constatare i passi avanti enormi che l’economia polacca ha fatto negli ultimi anni. «Prima ci si investiva per i bassi costi del ...

14/11/2017
The Social CEO

L’importante non è tanto essere sui social media. L’importante è esserci con una presenza in grado di valorizzare la propria professionalità e i risultati conseguiti. È Luca La Mesa – social media strategist già al fianco degli Internationali Bnl Roma, del Coni e di campioni come Francesco ...

26/10/2017
Post-Vote Iran

Il 2017 segna una pietra miliare nella storia iraniana più recente. Nel mese di gennaio, mentre il Joint Comprehensive Plan of Action (JCPOA) entrava nel secondo anno di validità, a Washington la nuova amministrazione entrava in carica, con l’impegno di "rinegoziare un accordo disastroso& ...

24/10/2017
Negoziatori si diventa

Siamo tutti ottimi negoziatori finché il partner con cui si sta trattando smette di dire di sì. È a quel punto che «parte l’embolo e si rischia di dire cose di cui ci si potrebbe pentire»: lo dice Arik Strulovitz, psichiatra israeliano e mediatore internazionale, ospite dei Club Meetings organ ...

10/10/2017
La passione sul lavoro è la benzina più potente. Parola di Zara

Senza passione non c’è impresa di successo: lo racconta Jesús Vega, dal 2000 al 2006 alla guida di Zara-Inditex come direttore generale e delle risorse umane e precedentemente, dal 1995 al 2000, del Banco Santander in America Latina. «L’impresa sensuale è quella che genera desiderio. Per fare que ...

27/09/2017
Priorità e ricette per la crescita dell’economia Italiana: il punto di vista dell’OCSE

Le stime dell'Ocse sulla crescita italiana sono "prudenti": l'andamento potrebbe rivelarsi migliore se l’Italia desse priorità agli investimenti pubblici in infrastrutture, a programmi di ricerca, alla lotta alla povertà e al proseguimento delle riforme strutturali" . Lo piega Mauro Pisu, Senior Eco ...

25/07/2017
Capitalismo. Manuale di Manutenzione

II mondo occidentale è ancora sotto shock per la protesta elettorale esplosa con il voto a favore della Brexit un anno fa, e poi con la vittoria di Donald Trump alle presidenziali americane. Nelle elezioni europee di quest'anno finora le forze più estreme sono state sconfitte, ma chi pensa ...

04/07/2017
Andrea Boltho (Oxford): nessun nuovo boom economico ma niente paura per Brexit

«L’economia italiana sta recuperando. Nessuno, tuttavia, si aspetti un nuovo miracolo economico a meno di invenzioni tecnologiche che trasformino il mondo». È Andrea Boltho, professore del college Magdalen dell’università di Oxford, a tratteggiare il futuro. «Le prospettive di crescita sono st ...

27/06/2017
Networking e lavoro: come valorizzare le relazioni per fare carriera

Tutti i Manager con cui ho lavorato in questi ultimi tre anni e mezzo chiudono le nostre sessioni di lavoro con la domanda: "Mi segnali un cacciatore di teste che possa fare al caso mio?". E la mia risposta è sempre la seguente: "Ancora oggi in Italia il cambio di lavoro manager ...

30/05/2017
Prende corpo la politica estera di donald trump

Il lungo viaggio del Presidente Trump culminato nella partecipazione al G7 di Taormina ha consentito di apprezzare l’ampiezza della svolta che intende imprimere alla politica estera degli Stati Uniti. Seppure non si siano registrate vere novità rispetto ai temi della campagna elettorale, ha de ...

16/05/2017
Fare business in Russia? Più facile per le aziende (grandi e non solo)

Fare business in Russia? Sempre più facile. A dirlo è la World Bank: nel 2011 la Russia si classificava al 120esimo posto nel ranking del “doing business”, nel 2016 è salita al 40esimo. «In questo quadro l’Italia, come annunciato da Putin e Renzi lo scorso anno a San Pietroburgo, può diventare un ...

14/03/2017
L’85% dei manager trova lavoro grazie al networking

Networking? Sì sempre, senza se e senza ma. A insegnarlo è Claudio Ceper, presidente del Forum della meritocrazia, per 28 anni in Egon Zehnder, la società specializzata nella valutazione e nel reclutamento di manager: «L’85% delle posizioni manageriali si concretizzano grazie all’attività di n ...

09/02/2017
Piccole scelte, abitudini ed emozioni: così si attua una strategy aziendale

La parola strategia viene pronunciata nelle stanze dei bottoni di ogni azienda. In realtà spesso il suo significato non è chiaro ai Ceo e ancor meno alle persone che dovrebbero poi lavorare per essa. È un pensiero sul lungo periodo che richiede impegno da parte di tutti, in particolare di chi comand ...