Notizie dal Club

World Economic Outlook



Il WEO update ha rivisto ancora una volta verso il basso le previsioni di crescita. Per il 2016 e 2017 e' comunque prevista una accelerazione del Pil mondiale, con il tasso di crescita che salirebbe dal 3,1 percento nel 2015 al 3,4 e al 3,6 nel 2016 e 2017, ma l'aumento e' di uno 0,2 percento piu' contenuto che nelle previsioni fatte nell'ottobre scorso.

In questo quadro globale, i paesi avanzati sono previsti crescere a un tasso del 2,1 percento sia nel 2016 e 2017, con gli Stati Uniti a. 2,6 e l'Europa all'1.7, in leggera accelerazione.

La crescita nei paesi emergenti e' prevista accelerare del 4 percento nel 2015 al 4,7 per cento nel 2017, essenzialmente per il miglioramento delle condizioni in Russia e Brasile e per una accelerazione in Africa e nel Medio Oriente, su cui avrei qualche dubbio. Desta particolare preoccupazione il Brasile, dove e' in corso un aggiustamento fiscale piuttosto pesante (ricordiamoci che il Brasile ha uno dei piu' elevati rapporti tra debito e Pil tra i paesi emergenti), un aggiustamento fiscale per il quale lo staff del Fondo Monetario aveva sottostimato gli effetti negativi sul PIL nel corso dell'ultima consultazione annuale (avevo sollevato questa questione al meeting del Board l'anno scorso).


Download Report