Weekly Observer

Il Weekly Observer è una selezione di articoli scelti per dare un aggiornamento sugli scenari internazionali e sui temi di maggiore attualità per il top management.
Ciascun titolo rimanda alla lettura dell'articolo originale direttamente alla fonte.

21/02/2018
Aziende Italiane svegliatevi! I vostri brand sono oro puro

Sbarca in Italia il “guru” americano che ha lanciato marchi come Pfizer; Xerox; Chrysler; T-mobile: Michael Watras. “Non tutti i capi azienda capiscono l’importanza del brand e le aziende italiane hanno un potenziale straordinario”. Per parlare della sua idea di convergenza nel marketing e del ruolo centrale del CEO nella valorizzazione del brand, Watras incontra il prossimo 20 marzo a Milano i soci dell’Executive Club

30/01/2018
Elezioni 2018 - L'anno del voto

Nonostante i dati macro stiano migliorando l’Italia non è fuori dal tunnel, con alcuni indicatori economici chiave che sono ancora sotto i livelli del 2008. Molte sfide del passato sono ancora sul tavolo e le soluzioni a questi problemi non sono dietro l’angolo. Il prossimo 15 febbraio a Roma l’executive club organizza un incontro con Mario Sechi, per delineare i possibili esiti di una tornata elettorale che per l’Italia è la più importante dal 1948 e dell’impatto su impresa, lavoro, sviluppo, merito, ricerca e futuro

12/12/2017
Chi comanderà il mondo nel 2018?

È possibile fare business senza conoscere la situazione geopolitica a livello mondiale? Pare proprio di no. Sono troppo estese le connessioni tra ogni singolo aspetto che riguarda la vita umana per poter considerare aree diverse, seppur “lontane”, in modo separato. Ne paliamo con Lucio Caracciolo, direttore di Limes, che ci dà la sua visione degli equilibri tra le 4 potenze Russia, Cina, America e Germania nel futuro ordine mondiale.

21/11/2017
L'economia mondiale è finalmente ripartita?

Al momento tutti i segnali puntano nella stessa direzione: una ripresa con basi solide e destinata a durare. Ma questo avviene all'ombra di rischi politici di cui il mondo non si è ancora liberato. Ad affermarlo è Tomazs Kozluk, Senior Economist dell'OCSE che presenterà il 30 novembre a Milano, in anteprima assoluta per l'Italia, all'Inspiring leaders. The Executive Summit, le analisi e le previsioni del Global Economic Outlook 2018

31/10/2017
Quando il Ceo diventa Social

“Addio megadirettore galattico, il capo di oggi non ha più quell’aura misteriosa di fantozziana memoria. Da LinkedIn a Twitter, passando per il sito web istituzionale, la figura del Ceo ha preso le forme di un account da social network e attraverso la rete diventa il primo influencer della propria azienda”. Ad affermarlo è il Social Media Strategist Luca La Mesa, che il 14 novembre a Milano incontra i soci dell’executive club per illustrare , attraverso l’analisi delle best practice on line, quali sono i canali e le strategie più efficaci per gestire la propria presenza e il proprio marchio sui social network.

05/09/2017
Come diventare una "empresa sensual"?

«In quella che io chiamo “empresa sensual”, i capi chiedono ai loro collaboratori come stanno. Li ascoltano e, usando quella che è la più importante tecnica di seduzione, li guardano negli occhi. Lo fanno anche quando spiegano loro che cosa devono fare o correggono i loro errori. Le aziende che funzionano, crescono e innovano hanno, certo, bisogno di un capo visionario, ma soprattutto di gente che ci crede davvero, che fa volentieri il suo lavoro, che si sente coinvolta. E c’è solo una componente che può fare la differenza in questo: è la relazione, soprattutto quella che parte dall’alto». Il 25 settembre a Milano Jesus Vega incontra i soci dell’executive club per parlare di come si trasforma un’azienda in un’impresa sensuale.

19/07/2017
Ceo’s Leadership in Crisis Negotiation

Arik Strulovitz, negoziatore internazionale e protagonista del club meeting di ottobre, ci introduce all'"Arte di Negoziare", identificando i principali processi coinvolti e mettendo a fuoco le strategie negoziali più efficaci in base al ruolo che si occupa e alla realtà aziendale in cui si opera....

20/06/2017
La filosofia di un vincente - Intervista a Fabio Capello

Fabio Capello, pluridecorato come calciatore, ancor più vincente come allenatore, probabilmente tra i più famosi dello scorso decennio. Ha allenato Milan, Juventus, Real Madrid, Roma.....Club importantissimi. Quali sono i segreti della sua leadership?

16/05/2017
Emerging Markets 2018-2020

BRICs, TICKs, Africa Subsahariana: dove può continuare la crescita? I mercati emergenti rappresentano quasi l'80 per cento della crescita economica mondiale. La loro rilevanza non è semplicemente quella di centri di produzione o hub per il commercio internazionale, sono diventati sempre più importanti quali destinazioni finali sia di beni di investimento che di beni e servizi di consumo. L’economista Andrea Boltho, Emeritus Fellow del prestigioso Magdalen College dell'Università di Oxford, sarà il protagonista del prossimo meeting dell’executive club, in programma il 15 giugno a Milano presso The Westin Palace Milan

18/04/2017
Dove ci porta il modello Putin?

Un capo eletto, ma quasi assoluto. Molte libertà economiche, pochi diritti politici. Quello dello zar è un modello di democrazia alleggerita del superfluo, che ha dietro un pensiero forte e seduce l’Occidente. Da qualche tempo, infatti, i leader europei fanno ressa nella sua anticamera per avere udienza o per strappargli una dichiarazione di appoggio. Della geopolitica di Vladimir Putin e delle sue ricadute sull’economia internazionale e sul business delle aziende italiane ne parleremo l’11 maggio a Milano con Paolo Magri, durante il prossimo meeting dell’executive club

01/03/2017
Vuoi conoscere i segreti di una carriera di successo?

Qual è il segreto di una carriera di successo e soprattutto si può imparare a costruirla? Claudio Ceper, 28 anni in Eghon Zehnder, Consigliere responsabile del Career Advice della Bocconi Alumni Association, sarà il protagonista del secondo appuntamento 2017 dell'executive club l'8 marzo a Milano presso il Westin Palace. Attraverso la sua profonda conoscenza di tematiche relative alla employability, all’intelligenza emotiva, al personal brand e al work life balance, Ceper metterà a fuoco i passaggi chiave per pianificare la crescita professionale del CEO: dal modo giusto di ricercare le opportunità di carriera, alla visibilità personale, dalla valutazione del proprio potenziale, all’analisi delle aree di miglioramento....

22/02/2017
Come costruire una squadra vincente?

Sullo sfondo di uno sport d’élite come il calcio, analizzeremo con Fabio Capello il percorso di leadership, i principi e le lezioni di uno degli allenatori più vincenti nella storia del calcio. Il 6 aprile a Milano, il nuovo appuntamento dell'executive club "Il Ceo come l'allenatore"

10/01/2017
5 cose da fare per un anno crisis-free

Nel 2016, alcune organizzazioni hanno sperimentato piccoli o grandi fallimenti dal Wells Faro al Samsung Galaxy Note 7 al Whole Foods Market. Alcune di queste aziende hanno gestito la situazione molto bene, altre no. Assicurati che il 2017 non sia l'anno in cui dovrai gestire una situazione di crisi, studiati questi 5 passi

06/12/2016
Ascoltate, parla Henry Kissinger

Il leggendario e controverso statista critica la dottrina di Obama, parla delle sfide principali per il prossimo presidente e spiega come evitare la guerra con la Cina. Imperdibile

02/11/2016
7 cose che le persone di successo fanno prima delle 7.30

Tutte le persone di successo hanno una cosa in comune: dove gli altri vedono barriere insuperabili, essi vedono nuove sfide da intraprendere e ostacoli da abbattere. Tutto questo grazie ad alcune abitudini mattutine. Ecco quali sono quelle di alcune delle persone di maggiore successo al mondo. Provale e vedi dove ti portano...

04/10/2016
Clinton vs Trump: l’impatto delle Presidenziali USA 2016 sugli accordi commerciali internazionali e sulla governance globale

Chi vincerà la sfida tra Clinton e Trump? L’executive club ospita il prossimo 13 ottobre a Milano l’analista americano Andrew Spannaus per discutere come cambieranno gli equilibri del mondo e le relazioni commerciali internazionali se sarà Trump il prossimo presidente USA o se la Clinton riuscirà a raccogliere l’ eredità di Obama. Il primo dibattito presidenziale tra Hillary Clinton e Donald Trump rispetta tutte le aspettative della vigilia: cento minuti senza esclusioni di colpi, con l'ex segretario di Stato che sfodera una sicurezza da statista tanto da farle guadagnare nei sondaggi un significativo vantaggio sull’avversario. In passato, però, è successo che l'effetto dibattito si sia esaurito nel giro di un paio di settimane (Romney contro Obama nel 2012), dunque la partita è ancora tutta da giocare. Chi vincerà la sfida?

14/09/2016
The Economist: Gli introversi? Potenziali leader

Molti founders e CEO di successo che operano nel settore Technology sono persone introverse che si sono trovate in un ambiente estroverso. Le aziende stanno attualmente penalizzando gli introversi - che potrebbero essere potenziali leader di successo. Ecco qualche suggerimento dal The Economist per le aziende e i loro dipendenti introversi…

01/08/2016
Cosa insegna la Formula 1 al CEO: quanto conta la strategia di gara, il talento del pilota e la tecnologia

Il 28 settembre a Milano l’executive club di Business International ospita Giorgio Terruzzi, giornalista sportivo già Vice-direttore della testata Sport Mediaset, che attraverso l’esperienza di grandi imprenditori quali Enzo Ferrari e Bernie Ecclestone e di campioni quali Ayrton Senna, Schumacher e Valentino Rossi, analizza le leve su cui il CEO può agire per avere una squadra altamente performante e orientata ad un risultato che non è solo la gloria, ma il profitto economico e la leadership di mercato.

04/07/2016
Un nuovo modo di concepire la leadership

Ognuno di noi ha reso la vita di qualcun altro migliore, dicendo o facendo qualcosa, spesso senza rendersene conto. TEDTalks ospita Drew Dudley, il quale racconta un aneddoto interessante su come la leadership può cambiare e migliorare la vita di tutti noi.

09/06/2016
Elezioni amministrative 2016: le analizziamo nell’executive club del 14 giugno

Dopo i risultati delle comunali, per Renzi restano aperti il fronte dell’economia, quello del referendum sulla Costituzione e quello dei 5 Stelle. Il prossimo 14 giugno a Roma l’Executive club di Business International, ospita Antonio Polito, Vice Direttore del Corriere delle Sera che, con il contributo del Senatore PD Giorgio Tonini, analizzerà i risultati delle amministrative 2016 e i riflessi sull’azione dell’Esecutivo, la complessità del nuovo scenario e l’impatto che ne deriva per futuro politico ed economico dell’Italia.

02/05/2016
Medio Oriente tra rischi e nuovi equilibri: i riflessi sulle strategie delle aziende

Il 23 maggio a Milano l’ambasciatore Alessandro Minuto Rizzo, con il contributo di Germano Dottori, ci aiuterà a comprendere meglio quali sono oggi i mercati declinanti ed emergenti in medio-oriente, gli impatti economici del terrorismo e quali devono essere le strategie delle imprese italiane che intendono cogliere o incrementare le prospettive di business in territori che si prospettano come le nuove potenze manifatturiere e commerciali dei prossimi anni.

04/04/2016
I 5 modi per ottenere il meglio dal “networking” durante gli eventi - n°14 - 2016

Avere una rete di conoscenze diversificata è essenziale per trovare un lavoro, acquisire clienti, fare accadere le cose, ecc. La buona notizia è che, aumentano le occasioni per fare networking. Una di queste, è data dagli eventi. Di seguito 5 utili suggerimenti per sfruttarli al meglio.

07/03/2016
Se non hai concorrenti, hai un problema - n°10 - 2016

L'assenza di concorrenza viene spesso vista come un aspetto positivo da parte di quegli imprenditori che, intravedono in questo, un percorso chiaro e diretto al successo. Questa convinzione, tuttavia, è dannosa. Piuttosto che un punto di forza, la mancanza di concorrenza nel nostro mercato può essere indicativo di una debolezza grave. Scopriamo quale.

01/02/2016
I prossimi mesi cruciali per l'Europa - n°5 - 2016

In questo articolo di Forbes sono elencati gli eventi chiave dei prossimi mesi in Europa. Come suggerisce l’autore non mancheranno i temi da tenere d'occhio: dalla possibile rielezione spagnola, al tema senza soluzione a breve dei migranti, al referendum in UK sull’Europa e altro ancora.

07/01/2016
Fortune - The 2016 Crystal Ball - n°1 - 2016

Gli anni in cui ci sono le elezioni presidenziali fanno emergere i Nostradamus in molte redazioni americane. Ma al di là della corsa alla Casa Bianca, ci saranno tanti grandi cambiamenti nel 2016: nel mondo degli affari, della cultura e dell'economia. La redazione di Fortune, per prevederli, ha analizzato i dati e intervistato esperti e di seguito, “con umiltà”, ha riportato le ipotesi più plausibili di cosa succederà nell’anno appena arrivato

Weekly Observer

In relazione all’informativa privacy qui riportata per la iscrizione alla newsletter tematica l’interessato dichiara di acconsentire al trattamento dei suoi dati personali da parte di Fiera Milano Media Spa – Business International per finalità di:

a) invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali tramite sistemi automatizzati di chiamata, fax, e-mail, sms, mms, sulle manifestazioni fieristiche di suo interesse e sui servizi e prodotti del medesimo Titolare, di altre società del Gruppo Fiera Milano e di terzi (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche a cui partecipa il medesimo Espositore od operanti anche in altri settori):

Sì, acconsento *
No, non acconsento

b) comunicazione e/o cessione dei dati personali o delle informazioni ad altre società del Gruppo Fiera Milano (indicate nell’informativa) ed altri soggetti (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri settori evidenziati nell’informativa) per loro autonomi trattamenti a fini di invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali di loro prodotti e servizi attraverso le modalità automatizzate sopra indicate:

Sì, acconsento
No, non acconsento